Trasformatori in resina

I trasformatori sono costruiti in base alle norme IEC 60076-11 e con efficienza come da norma EN 50541-1.
Per il mercato europeo si applica il regolamento Ecodesign, norma EN 50588-1.
Il nucleo è costituito da lamierino magnetico a cristalli orientati tagliato a 45°step-lap.
Un adeguato serraggio dell’assieme assicura un funzionamento con bassissimo rumore.
Gli avvolgimenti di media tensione sono realizzati con conduttori di alluminio; gli avvolgimenti di bassa tensione sono realizzati in piattina od in lamina.
  • Caratteristiche tecniche

    Standard: i trasformatori sono costruiti in base alle norme IEC 60076-11 e con efficienza come da norma EN 50541-1.
    Nucleo: il nucleo è costituito da lamierino magnetico a cristalli orientati tagliato a 45°step-lap. Un adeguato serraggio dell’assieme assicura un funzionamento con bassissimo rumore.
    Avvolgimenti di media tensione: gli avvolgimenti di media tensione sono realizzati con conduttori di alluminio (filo o lastra, secondo le esigenze di potenza e di tensione). A richiesta si possono eseguire avvolgimenti in rame. Tali avvolgimenti sono in seguito inglobati sotto vuoto con resine epossidiche di classe F. L’accuratezza dell’esecuzione di queste operazioni permette di ottenere un bassissimo livello di scariche parziali.
    Avvolgimenti di bassa tensione: gli avvolgimenti di bassa tensione sono realizzati in piattina od in lamina. Secondo le esigenze di potenza e di tensione si utilizzano conduttori in rame o alluminio. I materiali isolanti utilizzati sono in classe H.
    Accessori standard: profilati di appoggio o carrello con ruote bidirezionali; golfari di sollevamento; morsetto di terra.
    Accessori a richiesta: centralina di controllo temperatura (o termometro a quadrante con contatti); cofano di protezione con grado di protezione IP 21 o altri (IP 23, IP 31,IP 45, ...).
    Collaudi: tutti i trasformatori sono sottoposti a collaudi di routine richiesti dalle norme IEC 60076-11. A richiesta si possono eseguire le seguenti prove di tipo: tenuta all’impulso con onda piena; prova di riscaldamento; misura del livello di rumore.
    Installazione: interna. Per eventuale installazione esterna chiarire le condizioni ambientali.
  • Caratteristiche funzionali

    Elevata tenuta al corto: le bobine in resina hanno una struttura robusta e possono resistere meglio agli sforzi elettromeccanici del corto come a impatti esterni e vibrazioni anormali.

    Elevata capacità di sovraccarico: data l’elevata costante termica, le bobine in resina possono sopportare alti sovraccarichi per un tempo limitato. Resistenza al fuoco: la resina epossidica è autoestinguente e resistente alle scintille elettriche.

    Dimensione compatta: la dimensione compatta, specie in profondità, può dare vantaggio nelle cabine elettriche.

    Non inquinante: non esiste rischio di perdite liquido come nei trasformatori in olio.

    Ridotta manutenzione: le bobine in resina non soffrono della diminuzione della proprietà isolante dei materiali a causa di umidità, polvere; inoltre non ci sono guarnizioni o rubinetti-valvole. Semplice manutenzione.

  • Download

Applicazioni correlate